12 aprile 2006

QUASI QUASI SCRIVO A SAMUELE PICCOLO



quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli dico che la penso come lui, evviva i nonni e forza lino banfi e via la droga dalla citta', basta con il traffico di roma e con le buche, vogliamo tombini non tombe

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e lo ringrazio, perche' ogni mattina quando passo e lo vedo penso di non essere cosi deficiente

quasi quasi scrivo a samuele piccolo perche' proprio lui parla di dare i soldi ai poveracci quando a 24 anni ha tappezzato roma con la sua faccia e con il suo libro

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli chiedo perche' pubblicizza cosi tanto un semplice volantino, non un libro, ma un volantino sulla droga, e perche' quel volantino non la chiama flyer che è molto piu' cool

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli chiedo che c'entrano con gli handicappati, con gli anziani, con lino banfi, con alessia ventura e con il suo partito, la domenica mattina a san pietro con il pranzo a sacco, neanche dovesse vendere le pentole

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli chiedo in che coalizione sta il suo partito cosi apertamente bipartisan

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli dico che ho letto il suo cv, o la sua storia che dir si voglia, e gli dico che almeno una laurea, anche piccola, se la puo' prendere altrimenti come riesce con soltanto un diploma da ragioniere a coprire i problemi dell'universita'

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli dico che se non indicizza il sito almeno su google, per internet lui non è nessuno, ma soltanto il piccolo samuele di cogne

quasi quasi scrivo a samuele piccolo e gli auguro tra cinque anni cinque e non di piu', di diventare il piu' giovane presidente del consiglio

se ce l'ha fatta berlusconi per cinque anni e piu', anche lui ce la puo' fare e magari cambia veramente qualcosa

16 commenti:

Elessa ha detto...

ok..ora io non voglio incazzarmi..ma come si a tappezzare roma do foto quando non si ha un programma politico, ne una ideologia ma solo una faccia da schiaffi....

Anonimo ha detto...

non lo so, i soldi?

Anonimo ha detto...

perchè unprogramma ce l'ha e pare anche molto chiaro!
un piano malefico!

carlo ha detto...

ah, pensavo di essere il solo a non conscerlo.

Anonimo ha detto...

o conosco bene io che ci'ho magnato no 7, ma più de 30 chili de sale e de vomito! Ah ah ah! A proposito... te dai tanto da fa pe' l'istruzione... ma si nun'zai manco l'arfabbeto!!!!!!!!!!!!!!!! Ah ah ah! Ah ah ah! Ah ah ah!

popular ha detto...

anonimo!!! fatti vedere!^_^

Anonimo ha detto...

Da chi? Da n'veterinario?

Anonimo ha detto...

A "popular"... ci'ho tante de quelle cose da di' su lui e sur fratello che è mejo che me stò zitto e manco vedé!!! Anzi... è proprio mejo che me vado a fa vedè da n'veterinario bono (mejo BONA!!!).
Comunque se "proprio" vogliamo spezzare una lancia a suo favore (ma sarebbe mejo che na "Lancia k" je la spezzassimo dritta n'faccia, sempre a suo favore) lui è più simpatico der fratello e pure n'po' più bello (penza n'po' che pò esse er fratello, quello de RIFERIMENTO POPOLARE pe capisse, che pe lui nun basterebbe tutta la produzione no de la Lancia ma de tutt'er gruppo Fiat ah, ah, ah, ah, ah, ah, ah, ah, ah). Bisogna vedé quali "FINI" porta avanti...

Anonimo ha detto...

e poi quanno ho fatto la battuta sull'arfabbeto, cel'avevo co' lui e no co' te, specificamo. Scusa er malinteso

Anonimo ha detto...

Io so solo che il fratello mi deve dare 50 euro che gli ho anticipato per un lavoro. Questa è proprio la peggio razza, vigliacchi e subdoli. Predicate bene poi spendete 2 milioni di euro per cosa??? Fate prima ad organizzare viaggi per Padre Pio. MERDE!!!

Anonimo ha detto...

Io so solo che il fratello mi deve dare 50 euro che gli ho anticipato per un lavoro. Questa è proprio la peggio razza, vigliacchi e subdoli. Predicate bene poi spendete 2 milioni di euro per cosa??? Fate prima ad organizzare viaggi per Padre Pio. MERDE!!!

Anonimo ha detto...

I fratelli Piccolo, noti a Tor Bella Monica come i promotori della “festa dei nonni”, aprono la campagna elettorale per l'elezioni al Comune di Roma di Samuele Piccolo facendo la “festa” ad un nonno.
Risulta alla cronaca di questi giorni, per aver riportato oltre 40gg di prognosi, che lo stimato personaggio e nonno a cui è stata fatta la “festa” dai sicari di Massimiliano, fratello dell'ingenuo Samuele, aveva osato pretendere ufficialmente e ripetutamente il pagamento delle proprie spettanze lavorative.
Il nonno “punito”, rispettato fondatore di una nota associazione culturale della Destra, scrittore e storico dello stesso movimento, è stato aggredito e picchiato a sangue mentre era intento al proprio lavoro nello studio al quartiere Prati. Indagini sono in corso da parte della magistratura.
Auguri al nonno aggredito e... “complimenti” ai fratelli piccolo!
La “famiglia” Piccolo è in effetti parte di una cosca che, per mezzo dell'usura, ricicla denaro sporco.
I fratelli Massimiliano e Samuele, impegnati su due diversi fronti, il primo quello della finta imprenditoria, ed il secondo nella politica - per cercare di ottenere appalti – sono stati i “finanziatori” della Cascina, la società di Comunione e Liberazione, la quale nel momento in cui nel 2001 se la stava passando male, è stata foraggiata dai Piccolo con soldi riciclati con l'unico obiettivo di farsi aprire le porte della politica.
E questo è avvenuto, ma sono una “famiglia” di delinquenti che stanno abusando delle possibilità che la politica offre anche ai malfattori, per potersi inserire nel tessuto sociale della società.
Bisogna tenerli lontano, questi bulli di periferia. Sono dei banditi che in forma subdola e crescente cercano continuamente d'infiltrarsi tra le persone per bene.
Sono un virus che va estirpato;speriamo che le autorità di questo paese se ne facciano una ragione.

Anonimo ha detto...

bellissimo il post e i commenti, io conosco samuele piccolo solo xkè gli scrocco le cene politiche x magnà e ubriacarmi gratis..
senza tralasciare ke ho fatto il rappresentante di lista x lui.. lervandogli 50 euro senza fare un cazzo.. anzi votando dalla parte opposta alla sua!!!

Anonimo ha detto...

ma come si fa ad eleggere un analfabeta, muto e totalmente digiuno di politica. Ah dimenticavo con tutti i soldi che spende, le cene che offre e le sole che da' è chiarissimo!!! A Piccolo fai pena tu e quei quattro poracci che hai intorno!

Anonimo ha detto...

Famiglia Piccolo: noto clan romano di cravattari e riciclatori di soldi sporchi dei Casamonica.

Meditate, gente...

Anonimo ha detto...

Youre so cool! I dont suppose Ive learn something
like this before. So nice to search out somebody with some original thoughts on this subject.
realy thank you for starting this up. this website is one thing that's wanted on the web, somebody with slightly originality. helpful job for bringing one thing new to the internet!

My weblog ...

AddThis

AddThis Feed Button